ABOUT

ITA

Tenuta Tenaglia si trova ai piedi del Sacro Monte di Crea, nel comune di Serralunga di Crea patrimonio dell’Unesco. Il terroir specifico di questo piccolo comune è caratterizzato da una particolare conformazione geologica di origine marina. Il terreno si presenta con uno strato superiore argilloso che insiste su strati sedimentati sottostanti di marne antiche che conferiscono una vantaggiosa ricchezza minerale ai nostri vigneti, permettendo ai nostri vini di raggiungere risultati aromatici ed olfattivi gran raffinatezza ed eleganza. Situate a 450 m. sul mare, le nostre vigne si presentano come un suggestivo anfiteatro che abbraccia l’antica Tenuta seicentesca. Questa insolita altitudine, di gran lunga superiore alla media riscontrabile nelle colline del Monferrato, consente alle nostre uve di poter crescere in un felice micro clima, lontano dalle nebbie e dalle gelate invernali che solitamente si concentrano nelle vallate. 


Costruita intorno agli inizi del diciassettesimo secolo ai piedi del Santuario Diocesiano della Madonna di Crea, la Tenuta prende il nome dal Governatore di Moncalvo, tale Giorgio Tenaglia. Capitano di ventura che guidò grandi battaglie contro gli invasori Spagnoli. Durante i suoi momenti di riposo, Giorgio si ritirava nella tenuta, dove produceva vino, allevava i suoi cavalli e coltivava le sue passioni culturali ed artistiche facendo da mecenate ad artisti locali per la creazione di alcune delle ventitré cappelle nel sovrastante Santuario di Crea.Nel corso dei secoli, il nucleo familiare Tenaglia si disperde e i vigneti vengono per un lungo periodo amministrati dalla Santuario coltivati dalle suore del Monastero Domenicano Maria di Magdala nel complesso di Crea.

Oggi Tenuta Tenaglia é gestita dalla seconda e terza generazione della famiglia italo-tedesca Ehrmann.



ENG

Tenuta Tenaglia is located at the foot of the Sacro Monte di Crea, in the municipality of Serralunga di Crea which also is part of the UNESCO World Heritage sites.  This small town’s specific terroir is characterized by a particular geological conformation of marine origin. The soil has a clayey top layer that sits on sedimented underlying layers of ancient marls, which give our vineyards an advantageous mineral wealth, allowing our wines to achieve aromatic and olfactory results of great refinement and elegance. Located at 450 m. above sea level, our vineyards look like a suggestive amphitheater that envelop the ancient seventeenth-century estate. This unusual altitude, far above the average found in the Monferrato hills, creates a perfect micro climate for our grapes to grow, away from the fogs and winter frosts that usually converge in the valleys. The unique geological conformation completes the picture of our terroir, blessing it as a place suited for winemaking excellence. It is often said that Tenaglia grapes ripen above clouds: in fact, during the winter months, the Sacro Monte di Crea remains suspended between fog and clouds, in a surreal setting.


Built around the beginning of the 17th century at the foot of the Diocesian Sanctuary of the Madonna di Crea, the estate was named after the Governor of Moncalvo, Giorgio Tenaglia. A man of great courage, a mercenary captain, he led great battles against the Spanish invaders. During his moments of rest, Giorgio would retire to the estate, where he produced wine, bred horses and cultivated his cultural and artistic passions by acting as a patron to local artists and contributing to the realization of the twenty-three chapels in the overlying Sanctuary of Crea.Over the centuries, the Tenaglia dynasty died out and the vineyards were for a long time managed by the Church and cultivated by the nuns of the Dominican Monastery Maria di Magdala in Crea. 

Since the year 2000 the Italian-German family Ehrmann runs Tenuta Tenaglia.